Quanti sono i denti e quali sono?

Quanti sono i denti e quali sono?

 

Quanti sono i denti? E quali sono?

Spesso ci si confonde: molti pensano che i denti siano 30, 32 o 33. Abbiamo già spiegato in questo articolo di cosa sono fatti, ma quali sono?

Nella nostra bocca ci sono 32 denti e ognuno di essi svolge una funzione specifica, che aiuta non solo la masticazione ma, anche, la digestione.

dentatura
Quanti sono i denti?


Come abbiamo detto, nella nostra bocca ci sono complessivamente 32 denti, divisi in 16 denti nell’arcata superiore e 16 denti nell’arcata inferiore. Tutti supportati da mascella e mandibola.

Nell’arcata dentale superiore e inferiore ci sono rispettivamente 4 incisivi, 2 canini, 4 premolari e 6 molari (compresi i denti del giudizio).

Una piccola curiosità: non tutti hanno i denti del giudizio, quindi possiamo il numero dei denti varia tra i 32 e i 28.


Quali sono i denti?


Ci sono 4 tipologie di denti: incisivi, canini, premolare e molari. Quali sono le loro funzioni?

Possiamo facilmente notare che ogni dente ha una sua posizione e forma specifica che permette di masticare, triturare, spezzare, strappare gli alimenti.


INCISIVI

Gli incisivi sono i 4 denti davanti (sia nell’arcata superiore che in quella inferiore) e sono quelli più visibili quando sorridiamo.

Il loro compito è quello di tagliare gli alimenti. Sono anche molto utili nella produzione e nell’articolazione dei diversi suoni.


CANINI

I canini sono i denti più “lunghi” e appuntiti. Il loro compito è quello di incidere e strappare il cibo, anche se oggigiorno questa non è una funzione così indispensabile, era fondamentale in passato.


PREMOLARI

I premolari sono i denti laterali, quasi nascosti quando sorridiamo. Hanno caratteristiche particolari perché sono appuntiti come i canini (quindi sono adatti per triturare il cibo), ma sono anche forti e pronti per strappare e incidere.


MOLARI

I molari sono i denti più forti, sono caratterizzati da una forma piuttosto piatta, adatta alla masticazione e alla triturazione del cibo. La loro funzione, infatti è proprio questa: il cibo, prima di essere ingoiato, passa sempre per questi denti che, con il loro lavoro, permettono una migliore digestione.